Vai menu di sezione

NOTIZIE

 

AVVISO PUBBLICO CONCESSIONE DI CONTRIBUTO DESTINATI ALLA RINEGOZIAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE - ANNUALITÀ 2024

  • Sono beneficiari diretti del contributo i proprietari di alloggi situati nel territorio del comune di Novellara che abbiano rinegoziato il contratto di locazione secondo i criteri indicati al punto 6 - "Tipologia di rinegoziazione ed entità del contributo" dell'avviso sottostante.

    Per scaricare l'avviso basta cliccare qui sotto

    Avviso rinegoziazione contratto di locazione

    Per presentare la domanda scarica il modulo qui sotto

    Modulo domanda contributo

  • 20/03/2023

Manifestazione di interesse affidamento fornitura fiori freschi e recisi

  • AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L'AFFIDAMENTO FORNITURA DI FIORI FRESCHI RECISI E COMPOSIZIONI FLOREALI COMPRENSIVO DELLA CONSEGNA PER SERVIZIO DI ONORANZE FUNEBRI

    Termine ultimo presentazione della proposta: ore 12 del 25 GIUGNO 2024

    Manifestazione di interesse

    Dichiarazione requisiti

  • 09/12/2022

4 MAGGIO SAN CASSIANO

  • Sabato 4 maggio 2024 gli uffici saranno chiusi

  • 22/04/2022

MILLE IDEE DI LIBERTA'-25 APRILE 2024-CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO

  • Gli ospiti e gli operatori della Casa Residenza Anziani e dei Centri Diurni dell'Azienda Speciale I Millefiori ci raccontano il loro punto di vista sul significato di LIBERTA'

  • 22/04/2022

CODICE ETICO AZIENDA SPECIALE "I MILLEFIORI"

  • Il Consiglio di Amministrazione dell'Azienda Speciale "I Millefiori" ha approvato con Deliberazione n. 1 del 29/01/2024 il Codice Etico 

    Principi etici descritti nel codice costituiscono i riferimenti essenziali per l’Azienda Speciale I Millefiori in applicazione dell’art. 1 comma 5 dello Statuto dell’Azienda Speciale.

    Codice etico

  • 16/06/2022

PIANO TRIENNALE PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E PER LA TRASPARENZA

CODICE ETICO E DI COMPORTAMENTO: OSSERVAZIONI E PROPOSTE

  • L'Azienda Speciale I Millefiori ha predisposto la bozza del Codice Etico di Comportamento dei dipendenti.

    Il testo  viene messo in consultazione e aperto al contributo di tutti gli interessati, sia interni sia esterni all’ente.

    Proposte, suggerimenti e osservazioni vanno formulate utilizzando il modello (disponibile in fondo alla pagina assieme alla bozza di testo) e successivamente spedito all' indirizzo PEC azmillefiori@legalmail.it

    termine ultimo invio modulo 18 GENNAIO ORE 13

     L'Azienda potrà tenere conto dei contributi inviati in sede di approvazione definitiva.

    Bozza Codice Etico e di Comportamento

    Modulo osservazioni e proposte

  • 09/12/2022

Manifestazione di interesse affidamento fornitura pane e prodotti da forno

  • Avviso di manifestazione di interesse per l'affidamento di fornitura pane e prodotti da forno per Casa Residenza Anziani e Centri Diurni.

    Termine ultimo presentazione della proposta: ore 18 del 26 dicembre 23

    manifestazione di interesse

    dichiarazione requisiti

  • 09/12/2022

COSA FARE SE INCONTRI UNA PERSONA DISORIENTATA

  • Prevenire l'allontanamento e facilitare il ritrovamento delle persone con danno cognitivo.

    Il Commissario Straordinario del Governo per le Persone Scomparse ha predisposto una campagna informativa per fornire indicazioni sulle iniziative da adottare per prevenire l'allontanamento di persone con danno cognitivo.

    Tale brochure è rivolta sia ai familiari della persona a rischio di scomparsa, sia ai cittadini, in quanto richiama l'attenzione sul comportamento da tenere quando si incontra una persona in evidente stato di disorientamento. 

    Scarica la brochure

  • 20/03/2023

CONTINUITA' ASSISTENZIALE (GUARDIA MEDICA) - NOVITA' A PARTIRE DAL 2 OTTOBRE 2023

  • Continuità assistenziale a Reggio Emilia e provincia: da lunedì 2 ottobre l’accesso al servizio avverrà con una chiamata telefonica

    È stata presentata questa mattina dalla Direzione generale dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia la nuova organizzazione del servizio di continuità assistenziale (ex Guardia medica) che entrerà in vigore in tutta la provincia a partire dal prossimo lunedì 2 ottobre.
    Da lunedì i cittadini potranno mettersi in contatto telefonico con la Centrale telefonica unica di Continuità assistenziale per le cure non urgenti nella fascia oraria notturna e in quella diurna dei giorni festivi e prefestivi.
    Il servizio di continuità assistenziale, lo ricordiamo, è attivo nelle ore serali e notturne e nei giorni pre-festivi e festivi, in sostituzione della normale attività dei medici di famiglia, operativi in fasce orarie diurne e in giorni feriali.
    Il riferimento per la cittadinanza è il nuovo numero 0522 290 001, chiamando il quale si viene messi in contatto con il primo medico disponibile. 
    La chiamata alla Centrale unica diventa, pertanto, l’unico modo di attivare il servizio. 
    La centrale, che è in capo all’Azienda USL di Reggio Emilia, opererà in stretta integrazione con 10 sedi di visita ambulatoriale e 8 squadre dedicate alle visite a domicilio. Tutte le chiamate saranno registrate. 
    La presa in carico della telefonata prevede un’accurata valutazione in base a protocolli. 
    A seconda del caso specifico, il cittadino potrà ricevere un parere medico con indicazioni appropriate ai fini della risoluzione del bisogno di salute segnalato oppure essere subito indirizzato alla visita ambulatoriale nella sede più prossima oppure, ancora, ricevere una visita a domicilio da parte di un medico. Tutti gli interventi saranno riportati nella cartella del paziente.
    “La riorganizzazione ha l’obiettivo di offrire un servizio ulteriormente efficiente, di alta qualità e competenza, con tempi di attesa congrui” ha spiegato Cristina Marchesi, Direttrice generale “È un primo passo importante verso la più ampia riforma dei servizi in emergenza-urgenza prevista da qui ai prossimi mesi in ambito regionale, riforma che confidiamo possa aiutare a superare alcune delle attuali criticità”.
    La novità rappresenta il primo passo verso l’attuazione della più generale riorganizzazione regionale del sistema di emergenza-urgenza tesa a separare i percorsi dei pazienti che hanno esigenze a minore complessità e possono essere presi in carico con efficacia e rapidità dalla rete delle Cure primarie. I dati mostrano infatti che, in media, oltre il 60% dei pazienti che accedono al Pronto Soccorso (nel 2022 è stato il 64,5% negli ospedali della nostra provincia) vede assegnati codici verdi o bianchi i quali vanno inevitabilmente incontro a un maggiore tempo di attesa.

    L’ORGANIZZAZIONE A PARTIRE DAL 2 OTTOBRE 2023
    • Unica Centrale operativa provinciale a gestione aziendale: risponde dalle 20 alle 8 nei giorni feriali e H24 nei giorni prefestivi e festivi; riceve le chiamate, esegue il triage telefonico secondo protocolli condivisi, eroga consigli telefonici, prenota le visite ambulatoriali e attiva le unità domiciliari. 
    • 10 Unità ambulatoriali: collocate in sedi stabilite, tra cui ospedali e Case della Comunità, attive in fasce orarie dedicate ovvero dalle 20 alle 24 nei feriali e dalle 8 alle 24 nei prefestivi e festivi. Queste le sedi: Castellarano, Castelnovo Monti, Castelnuovo Sotto, Correggio, Guastalla, Montecchio, Puianello, Reggio Emilia, Scandiano, Villa Minozzo.
    • 8 Unità domiciliari: con copertura nelle ore di continuità assistenziale ovvero nelle fasce orarie notturne dei giorni feriali, dalle 20 alle 8, e nelle 24 ore nei giorni prefestivi e festivi; le unità saranno attivate su esclusiva indicazione della centrale operativa.

    PER MAGGIORI DETTAGLI COLLEGARSI AL SEGUENTE LINK

    Continuità assistenziale a Reggio Emilia e provincia: da lunedì 2 ottobre l’accesso al servizio avverrà con una chiamata telefonica - AUSL RE

  • 20/03/2023
« Precedente
1
2
3
4
...
14
Pubblicato il: Martedì, 26 Marzo 2019 - Ultima modifica: Giovedì, 19 Agosto 2021
torna all'inizio